Entra in un sogno

martedì 10 dicembre 2013

Furby è tornato,con occhi LCD retroilluminati capaci di donare a Furby una vasta gamma di espressioni e un design che ricorda moltissimo il primo modello lanciato nel 1998. Questo nuovo Furby può connettersi anche a smartphones Android (con l'app presente nel Play Store) e agli iPhone e iPad per mezzo di iOS. L'applicazione permette di creare cibi virtuali per il robot e sapere cosa dice con il traduttore in tempo reale nella sua lingua madre, il Furbish.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR, Regolamento (UE) 2016/679*
Richiedi info

I nostri marchi